PASQUA E PASQUETTA IN PUGLIA? GITA FUORI PORTA NELLA TERRA DEI TRULLI TRA ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPA E ZEPPOLE!

Se il periodo natalizio è un periodo, si sa, destinato allo stare in famiglia con i propri cari e quindi con quelli che sono gli affetti a noi più vicini. Quello pasquale, da che mondo è mondo, è un pò più dedito al sano gozzoviglio in compagnia, tra amici e conoscenti. Magari concedendosi una ritemprante pausa fuori porta.

Sono molti, infatti, quelli che decidono di mollare la propria città e andare via per qualche giorno in fuga dall’estenuante e logorante tram tram quotidiano.

Un trend che solitamente è tipico di chi dai centri urbani di medie e grandi dimensioni si sposta verso zone rurali e bucoliche per una scampagnata rinvigorente. Ma che da un pò di tempo a questa parte è divenuto prassi diffusa anche fra chi non vive in città come Roma, Milano, Torino, Napoli o Bologna.

Tutti abbiam bisogno, di tanto in tanto, di staccare la mente per un pò e pensare a noi stessi. Anche per il semplice e mero fatto di svagarsi. Correggetemi se sbaglio.

La gita fuori porta è, in altre parole, una valvola di sfogo. Un vero e proprio momento di decompressione.

Ecco che allora Agriturismi, Bed&Breakfast e Case Vacanza di amene e ridenti località di campagna di tutta Italia, a tal fine, si riempiono come per incanto nei weekend di Marzo e tra Pasqua e Pasquetta.

In questo senso, siamo orgogliosi e contenti di dirvi che la Valle D’Itria e quindi la nostra zona dei Trulli, che tocca le città di Martina Franca, Ostuni, Cisternino, Locorotondo ed Alberobello, rappresenta una delle mete più gettonate e ambite.

L’idea di passare un paio di ore all’aria aperta, accompagnati dal suono della natura, dal calore del sole primaverile e di fronte ad un buon bicchiere di vino rosso trangugiando i prodotti tipici pugliesi non ha prezzo.

Dal punto di vista culinario le zone di Cisternino, Martina Franca, Locorotondo e Ostuni offrono tante specialità da provare: salsicce, bombette, stracciatelle, mozzarelle di bufala, burrate, capocolli, provoloni, formaggi di capra, taralli, etcetera

Chiaramente, non possono non fare capolino i piatti più conosciuti della cucina della Puglia Meridionale. I cosidetti must-eat. Molto mainstream. Quelli che in tanti considerano, a ben vedere, pietre miliari del Made-in-Italy.

….sì ma un esempio?

Be’ per esempio, per darvi evidenza, oggi siamo andati di una di quelle specialità annoverabili tra i classici: le Orecchiette con le cime di rapa. Rape, in questo caso, coltivate da noi. ( 🙂 )

E poi, per non farci mancare nulla (ogni tanto ci sta!), a completamento del pranzo domenicale abbiamo accompagnato il momento caffè con dei dolci (zeppole, babbà, cannuola alla ricotta e bigné alla crema) direttamente provenienti da Grottaglie, la città delle Ceramiche.

dolcipugliesigrottaglie

Che dire?..abbiamo provato ad ingolosirvi su cosa potrebbe voler dire passare qualche giorno nella zona della Valle D’Itria per una gita fuori porta.

Ci siamo riusciti?…Fateci sapere!

La Casa Vacanza Trulli La Ginestra vi aspetta!! 🙂

Intanto, a molto presto…

Davide

Casa Vacanza Trulli La Ginestra
Contrada Cicerone, Ostuni (Brindisi)
E-mail:info@trullilaginestra.com
Telefono: 3289251290